Come posizionarsi in alto su Google: 5 consigli pratici

google posizionarsi in alto
Come posizionarsi in alto su Google

Vuoi sapere come posizionarti in alto su Google? Non sei il solo. Infatti è molto difficile posizionarsi in alto sui motori di ricerca di Big G.

Diventa il miglior risultato

Google vuole fornire ad ogni utente il miglior risultato per una determinata query di ricerca. Se la tua strategia SEO è incentrata sull’essere il miglior risultato e sulla creazione del miglior sito web possibile, probabilmente sei sulla strada giusta per la SEO.

La velocità è importante

La velocità del sito è uno dei fattori che determinano se ottieni un buon posizionamento su Google. Sebbene la velocità del sito non sia stata storicamente la più importante, sta diventando sempre più importante. Un sito web lento comporterà una velocità di scansione lenta, quindi Google impiega più tempo per recuperare le pagine del tuo sito e quindi potrebbe impiegare più tempo per indicizzare nuovi contenuti. Rendere il tuo sito web più veloce è un modo relativamente semplice per aumentare le possibilità di ottenere un posizionamento elevato in Google.

Una struttura del sito chiara

Una struttura del sito chiara migliora le tue possibilità di classificarti su Google. I motori di ricerca, come Google, seguono i link. Quindi, il modo in cui strutturi il tuo sito web e il modo in cui colleghi internamente le tue pagine tra loro è di vitale importanza. Le pagine che hanno molti link che puntano verso di loro sembreranno importanti per Google, mentre le pagine che non hanno molti link saranno meno significative. Pensa alla struttura del tuo sito web come a una guida per Google.

Il contenuto è il centro

Il copywriting SEO è sia un elemento chiave che una grande sfida in ogni strategia. Poiché i motori di ricerca scansionano le pagine web, il contenuto del tuo sito web dovrebbe essere messo a punto con gli algoritmi dei motori di ricerca. Oltre a ciò, dovresti mirare a contenuti di qualità e scrivere in modo chiaro in modo che il tuo pubblico apprezzi e comprenda il tuo sito web.

Non esiste una guida definitiva al posizionamento sui motori di ricerca, ma qui di seguito ti elencherò 5 consigli per posizionare velocemente il sito web su Google:

1. Stabilisci obiettivi realistici

A volte le parole chiave per le quali stai cercando di classificarti sono semplicemente troppo competitive. Se ci sono già un certo numero di siti forti con contenuti di qualità destinati alla tua stessa parola chiave, sarà difficile competere con loro. In tal caso, potresti invece prendere in considerazione l’idea di puntare a più parole chiave a coda lunga.

2. Risolvi i contenuti orfani

Il contenuto “orfano” ha pochi collegamenti interni da altre pagine o post che si collegano ad esso. Google considererà questo tipo di contenuto di valore inferiore. Quindi, se un articolo è importante per te, dovresti renderlo chiaro sia a Google che ai tuoi visitatori. Il collegamento ad esso da articoli che generano molto traffico nei motori di ricerca aiuterà Google e il tuo pubblico a raggiungere il tuo post sul blog.

3. Affronta il cannibalismo delle parole chiave

Il cannibalismo delle parole chiave può verificarsi se ottimizzi due o più post per parole chiave di focus troppo simili. Per Google, è difficile capire quale di questi articoli sia più importante. Di conseguenza, potresti finire in basso con entrambi gli articoli. La tua struttura di collegamento interna potrebbe risolvere una parte dei problemi di cannibalismo delle tue parole chiave. Pensa a quale articolo è più importante per te e collegalo dagli articoli a coda lunga meno importanti. Ciò consente a Google di sapere a quale dare la priorità.

4. Migliora la velocità del tuo sito

La velocità è un aspetto cruciale della SEO. A Google piacciono solo i siti web veloci, così come gli utenti. Puoi migliorare la velocità del tuo sito tramite un buon hosting o installando un plug-in di memorizzazione nella cache. Oppure facendo entrambe le cose.

5. Correggi gli errori di Google Search Console

Se vuoi migliorare la tua SEO, inizia risolvendo gli errori che Google Search Console ha trovato sul tuo sito web.

Questo articolo è la versione tradotta dell’originale di Yoast. Leggi l’originale QUI

Total
14
Shares
Articolo Precedente
8 condizioni seo motori ricerca

8 condizioni SEO per posizionarsi meglio sui motori di ricerca

Prossimo Articolo
facebook reels

Facebook Reels: cosa sono e come si fanno